Ora muoio

di Valentina

Era ciò che più amavo al mondo,
crescendo insieme a lei ho imparato a volare tra una melodia reale,
non era solo un sogno di bambina ma ben sì poesia da realizzare,
continuare a sognare era la mia più grande forza,
piango ora sulle mie punte di raso che non saranno mai lise,
sulle mie gambe incapaci di ballare,
mi manca quell'armonia capace di emozionare quella sensazione capace ogni volta di farti camminare su una nuvola a un metro da terra,
piango mentre mi rivedo danzare, così armonico era il mio corpo,
così magico quel misto di movimento, leggerezza, espressione,
mi manca da morire ed ora mentre piango, muoio per non poter continuare!