Caduta poetica

di Erminio Rapetti

Ho lasciato che la vita venisse a me
con tutta la sua musica.
Danzo col quotidiano con la speranza
di sentire il tempo e l'armonia.
Inciampo nella speranza
ed ad un tratto
la musica si fa silenzio.
Si espande nell'Anima, e così
invito il poeta a cercar versi nella lacrima,
ad invitar consensi,
affinchè la caduta possa fermarsi
nei sorrisi.
Nulla si ferma nel quaderno di speranze
se non l'invito a tender la mano del cuore
nella Tua.