Hello Dolly

Hello Dolly La magica atmosfera della Belle Epoque, la scintillante New York di fine ottocento, una girandola inarrestabile di situazioni spassose, avventure rocambolesche, spettacolari colpi di scena e un finale sorprendente che metterà ogni cosa al suo posto. Sono questi gli ingredienti di uno dei più grandi musical americani di tutti i tempi: Hello, Dolly!

Trama: Protagonista dello spettacolo è Dolly Ghallagher Levi, una piacente, affascinante e intraprendente vedova specializzata nell'arte di combinar matrimoni. A New York, dapprima per i suoi trascorsi mondani e ora per la sua nuova attività, Dolly si è guadagnata una grande fama e decide così di estendere il suo campo d'azione anche ai dintorni della grande città. È appunto recandosi nella vicina cittadina di Yonkers che Dolly conosce Orazio, uno stagionato e avaro commerciante di granaglie. Orazio, che ha ingaggiato Dolly per allontanare sua nipote Ermengarda dal fidanzato Ambrogio, le rivela anche la sua intenzione di fidanzarsi con la modista newyorkese Irene Molloy.

Dolly, che si invaghisce subito di Orazio, tenta di dissuaderlo e gli propone un'altra donna, l'improbabile ereditiera Ernestina Facile. Mentre Orazio è a New York, il suo capo commesso Cornelio e il giovane aiutante Barnaba, desiderosi di avventure galanti, fuggono da Yonkers alla volta della grande città. I giovani si trovano così al centro delle rocambolesche situazioni sentimentali architettate da Dolly, sempre più determinata nel conquistare Orazio. L'azione culmina in una cena all'Harmonia Gardens, il ristorante più esclusivo della città, dove si ritroveranno tutti i protagonisti della storia, compreso Orazio, che dovrà destreggiarsi tra una miriade di equivoci e situazioni divertenti. Ma, nel mezzo della festa arriverà Dolly, essenza dell'eleganza e sfavillante più che mai. Sarà lei a mettere tutto a posto e a conquistare finalmente il cuore e il portafoglio del burbero, ma addolcito Orazio… Perché un momento con Dolly riempie la vita di amore.