Don Bosco

Don BoscoDon Bosco Il musical, lo spettacolo che racconta la vita del santo piemontese che ha rivoluzionato il mondo giovanile reinventandosi l’oratorio ed A 150 anni dalla fondazione dell’Ordine Salesiano, lo spettacolo è un appassionato omaggio a questa carismatica figura e ai suoi più stretti collaboratori. Il protagonista è Marcello Cirillo, e va segnalata in modo particolare, l’interpretazione di Fabio Fusco come Segretario del Cardinale. Un affiatato corpo di ballo, un accattivante disegno luci e la garanzia di musiche orecchiabili ed emozionanti.

Trama: La trama scorre, ma forse è imperniata su troppi episodi, che rendono il ritmo dello spettacolo meno incalzante; una differenza che si nota, ad esempio, nel passaggio da primo a secondo atto, nel quale perfino alcune canzoni risultano superflue. Marcello Cirillo colpisce positivamente in questo ruolo, ma considerando che Torino e la città in cui don Bosco ha vissuto e operato per grandissima parte della sua vita, ci si chiede se magari sia possibile che don Bosco, sul palcoscenico, non parli ai suoi ragazzi con un’inflessione romana così accentuata! Infine, corre l’obbligo di segnalare la scelta, simpatica, ma alquanto azzardata di rappresentare Maria Ausiliatrice come una presenza fin troppo misteriosa nell’opera di don Bosco.