Cantata di Natale

Cantata di Natale Rappresentazione teatrale e musicale della Natività liberamente tratta dalla Cantata dei Pastori di Roberto De Simone

Trama: Una vera e propria rappresentazione teatrale e musicale della Natività, che trae la sua ispirazione dalla commedia dell’Arte dell’Italia Centrale e Meridionale. Uno spettacolo avvincente che racconta un aspetto particolare della natività: le peripezie e le avventure che accompagnano la nascita di Gesù. Lo spettatore seguirà il percorso della sacra coppia Maria e Giuseppe in attesa della nascita di Gesù, entrando in dei quadri pittorici caratterizzati da momenti di grande divertimento grazie all’irruzione in scena di Personaggi-Maschere quali Pulcinella, Sarchiapone, Gaetanaccio, Razzullo, contornati da Diavoli e Angeli che lotteranno fra loro, i primi per impedire che si compia il Mistero del Natale, i secondi perché avvenga la nascita del Salvatore.

Tra battibecchi, litigi comici e momenti intensi, il pubblico, guidato da questi personaggi, passerà dagli inferi ad una tempesta marina, dai draghi che sputano fiamme a scorci della Roma popolare. Sullo sfondo della tradizionale scenografia popolare dello spettacolo “Rugantino”, la natività si compie tra scintillii, canti e la tradizionale cometa che illuminerà il lieto fine della storia e anche gli spettatori potranno partecipare alla festa per la nascita del Bambino Gesù.

La Compagnia delle Stelle dopo 8 anni di successi con il “Canto di Natale “ tratto dal Romanzo di Dickens, vuole offrire al giovane pubblico un nuovo punto di vista da cui osservare il mistero della Natività, attraverso una commedia musicale ritmata, con musiche e canti natalizi tipici della tradizione popolare italiana e movimenti coreografici di grande impatto, che mentre svela il valore spirituale della storia ne evidenzia gli aspetti comici e avventurosi.