«Virtute et arte» del danzare.

Virtute et arte Acquista online su:
IBS.it

Alessandro Pontremoli
«Virtute et arte» del danzare. Contributi di storia della danza in onore di Barbara Sparti

Il volume è una raccolta di studi in onore di Barbara Sparti. La silloge, che spazia dalla danza del XV secolo fino a quella degli anni Trenta del Novecento, costituisce un gesto di affetto, prima ancora che un doveroso e indiscusso riconoscimento formale di un magistero nell'ambito della ricerca storica e della pratica della danza.

Più di una generazione di studiosi delle forme e delle estetiche coreiche, soprattutto (ma non solo) dal Medioevo al Barocco, e di esecutori (professionali e non) della cosiddetta danza storica è in grande debito nei confronti di Barbara Sparti, pioniera in questo campo accidentato della ricerca, seria e competente interlocutrice di studiosi internazionali nelle più svariate discipline. Un simpatico dono, ma anche un apprezzabile e utile strumento di ricerca per festeggiare i numerosi anni di studio e di lavoro di un'amica.