Théophile Gautier e la danza

Théophile Gautier e la danza Acquista online su:
LaFeltrinelli.it IBS.it

Elena Cervellati
Théophile Gautier e la danza

Théophile Gautier, intellettuale di primo piano della cultura letteraria francese dell’Ottocento, è una figura di grande rilievo per l’affermazione in Europa della cultura della danza e del balletto.

Il volume, attraverso i numerosi e frammentari scritti di Gautier, rintraccia le linee teoriche del suo pensiero estetico ed artistico, la sua idea del corpo ideale, carnale, meraviglioso, extraquotidiano, controllato e gerarchico.

La storia della danza e del balletto è descritta nel contesto politico e sociale della Francia dell’epoca, con una particolare attenzione alla storia della donna e alla cultura del corpo, cercando nella vita dei teatri parigini gli elementi costitutivi di una nuova concezione del corpo e della sua rappresentazione. L’autrice ha compiuto una ricerca molto approfondita traducendo tutti gli scritti di Gautier, gli articoli, i feuilletons e i resoconti, organizzando moltissimo materiale in modo organico, citando brani mai tradotti in italiano e poco conosciuti.