Burlesque. Quando lo spettacolo diventa seduzione. Storie, dive e leggende di ieri e di oggi

Burlesque Acquista online su:
LaFeltrinelli.it IBS.it

Burlesque
Lorenza Fruci

Cos’è il new burlesque? Qual è la sua storia? Chi sono le sue interpreti più rappresentative? Il libro di Lorenza Fruci racconta l’epopea di questa singolare forma di spettacolo e la sua affermazione negli anni Novanta, il suo carattere di fenomeno sociale e culturale e la sua contaminazione con le altre arti. Una vicenda appassionante, dove, al di là della significativa eredità del passato, il ritorno del burlesque a cui assistiamo oggi si spiega sottolineando l’importanza di diversi fattori culturali, come l’ondata vintage che ha influenzato la moda recente, prima di tutto, e poi la significativa reazione alla pura e semplice pornografia. Perché il new burlesque si rifà al burlesque tradizionale per quanto riguarda le scenografie, le coreografie e l’ironia di base, ma si esprime attraverso le culture attuali con le quali si è andato a fondere diventando un genere a sé stante e facendosi portavoce di una nuova visione della donna, finalmente padrona del proprio corpo e dei propri sentimenti. L’introduzione è di Dario Salvatori, noto critico musicale e appassionato di anni ’50.

Il libro è il primo e unico italiano che racconta con taglio giornalistico la storia del burlesque e la sua rinascita nel new burlesque, anche come fenomeno sociale e nuovo femminismo. L’autrice l’ha scritto dopo essere rimasta affascinata dagli spettacoli della compagnia Cabaret New Burlesque visti al Napoli Teatro Festival nel 2008. Nel suo studio si è concentrata sul burlesque originale americano, di cui ha narrato storia ed episodi, e sull’affascinante sua rifioritura dovuta alla nostalgia di Jennie Lee e all’amicizia di Dixie Evans. L’autrice ha consultato testo inglesi e americani, ha raccolto molto materiale fotografico e intervistato molte artiste americane e non solo. Il libro è un saggio di livello internazionale.

Lorenza Fruci, laureata in comunicazione, è una giornalista e scrittrice romana. Si occupa di cultura, costume ed eros lavorando come free lance per varie testate, radio e tv. Ha pubblicato il saggio “Mala femmena. La canzone di Totò” (Donzelli 2009). Scrive sul quotidiano Terra.