Battements Jetés

A passo di danzaIl termine Jeté significa letteralmente gettato ma in questo caso vuole indicare un carattere ritmico ben definito.

È un battement in cui il piede, in prima fase non esteso si stacca strisciando da terra scorrendo in avanti o lateralmente o indietro dalla quinta o dalla prima posizione per raggiungere la posizione avanti, dietro o laterale, attraverso l’elevazione dal pavimento del tallone e distendendo il collo del piede sollevandosi dal suolo con l’estremità delle dita del piede per un'ampiezza di circa 25° anche se alcune scuole elevano quest'ampiezza fino a 45 gradi.

Il movimento del piede asseconda la direzione presa dal movimento mantenendo l’en dehors. Nel movimento eseguito en avant o à la seconde si deve mantenere la spinta del tallone verso l’avanti per conferire un en dehors costante mentre nel battement tendu dietro si deve fare attenzione che l’en dehors sia mantenuto anche dalla caviglia e dal piede che orienterà con il tallone verso il suolo.

Entrambe le ginocchia devono rimanere ben estese. Non appena il piede arriva alla posizione di punta tesa e completa il sollevamento dal suolo torna in prima o quinta posizione. Il peso del corpo con gli arti inferiori in posizione di partenza chiusa (prima o quinta) è distribuito su entrambi i piedi ma appena si inizia il movimento nell'arto che lavora il peso si sposta totalmente scaricando sull'arto inferiore portante.

Nella forma finale si esegue in 1/4 o 1/8 di battuta, può anche terminare in demi-plié sia in prima che in quinta posizione. Una volta appreso il battement tendu jeté semplice si studia il battement tendu jeté pointé: il piede, invece di rientrare nella prima o quinta posizione, batte con la punta sul pavimento con piccoli colpi cui seguono senza interruzione rapidi ribalzi in aria.

Una volta assimilato nella forma più semplice il battement tendu jeté viene eseguito anche in 1/16 di battuta. Esistono varianti della forma base ad esempio come lavoro di preparazione alla batterie (usata nei salti): in questo caso si tratta di battement tendu jeté pour batterie. Il tempo musicale è sempre 2/4 o 4/4, con carattere staccato e deciso.


Articolo di Barbara Acero
©Riproduzione riservata