Orchésograraphie

Parola greca usata per definire la notazione di danza nonchè titolo di un libro di T. Arbeau (1588) in cui l'autore descrive le danze del del XVI sec. in forma di dialogo con il suo allievo Capriol in cui racconta anche la storia della danza.