Accademia Nazionale di Danza

In un primo tempo l'Accademia recava la denominazione Regia scuola di danza ed era annessa all'Accademia nazionale d'arte drammatica (1940). Fondata da J. Ruskaya nel 1948, fu da lei diretta fino alla morte (1970); le successe G. Penzi sino al 1990 e, nei sei anni successivi, Lia Calizza che, dimissionaria nel 1996, fu sostituita dall'attuale direttrice M. Parrilla. L'A. ha sede a Roma, sull'Aventino, dalla data della fondazione, riconosciuta come unico istituto in grado di rilasciare un diploma per l'insegnamento della danza in Italia (1951).

Al suo interno ospita una scuola media e un liceo coreutico. I corsi sono tenuti da professori dell'istituzione e da ospiti insigni, maestri di chiara fama versati nelle discipline classiche e moderne. Annualmente, nel teatro all'aperto, ha luogo il saggio-spettacolo degli allievi e dei diplomandi. Notevole l'attività culturale svolta dall'istituto durante l'anno scolastico attraverso esposizioni, conferenze, dibattiti, incontri.