Metodo Enrico Cecchetti

Enrico Cecchetti Enrico Cecchetti occupa un posto di notevole prestigio nella storia della danza, senz’altro è il più grande Maestro del sec. XX. La sua didattica è alla base di quasi tutte le metologie usate nel mondo, inoltre sono numerose le scuole che usano il trattato inglese, le troviamo negli USA, in Canada, in Australia, in Sud Africa, in Spagna, in Francia, in Germania, in Belgio, in Grecia ed in Italia.

Il Metodo Cecchetti è considerato scientifico perché si basa sui principi tecnici ed estetici che sviluppano nel danzatore fluidità, ampiezza ed armonia di movimento, purezza di linea, forza, stabilità coordinazione e velocità. Tra i principi tecnici ricordiamo il suo “sistema dei giorni della settimana”, ovvero la ripartizione degli esercizi cambiando i passi e l’enfasi di sforzo di giorno in giorno, in maniera equilibrata e secondo una precisa logica, evitando così lesioni.

I principi estetici riguardano il movimento, stabiliscono delle forme precise durante il tragitto del corpo nello spazio, seguendo rigorosamente regole di anatomia e di equilibrio delle linee. Il metodo è sempre aggiornabile poiché insegna al ballerino come sfruttare la cinetica a suo vantaggio e come adoperare il proprio corpo correttamente, libero da limiti tecnici, il ballerino di talento sarà in grado di eseguire con intelligenza artistica il vocabolario classico e contemporaneo, una miriade di ruoli diversi e trasmettere allo spettatore le proprie emozioni.

In Italia il Metodo Cecchetti è ritornato grazie a Brenda Hamlyn, famosa ballerina, che ha aperto a Firenze, nel 1963, una scuola collegata a quella londinese. La scuola Hamlyn a sua volta ha dato il via ad altre che usano la didattica del nostro grande Maestro e le regioni italiane in cui sono maggiormente diffuse sono la Toscana e l’ Emilia Romagna.

Nel 1989 è stata fondata a Firenze, l'A.N.C.E.C. (attualmente denominata Danzare Cecchetti A.N.C.E.C. ITALIA) che si occupa di didattica, di spettacoli e della diffusione del Metodo Cecchetti.

Precisiamo che per aprire una scuola di danza cecchettiana i responsabili devono diplomarsi a Londra, presso l’IMPERIAL SOCIETY OF TEACHERS OF DANCING (I.S.T.D.), che le qualifiche per l’insegnamento sono: F.D.I. (Foundation in Dance Instruction), C.D.E. (Certificate in Dance Education), LICENTIATE E FELLOWSHIP, titoli riconosciuti dal governo inglese come laurea in danza. L’associazione inglese mantiene i rapporti con gli insegnanti sia per quanto riguarda gli esami degli alunni sia per i corsi di formazione e di aggiornamento periodici (per docenti ed allievi). Solo i docenti qualificati possono usare il Metodo Cecchetti della “Cecchetti Society” I.S.T.D. e possono far accedere i loro alunni agli esami.

Le sessioni degli esami sono tre (inverno o primavera o estate), i livelli sono due: amatoriale e professionale. Per il livello bambini o amatoriale i gradi degli esami sono sei, per il professionale i gradi da superare sono: Intermediate Foundation, Intermediate, Aadvanced 1, Advanced 2, Diploma. Gli esami per gli allievi avvengono nelle sedi riconosciute, gli esaminatori sono scelti direttamente dalla sede centrale di Londra fra personalità di chiara fama, che dopo una carriera professionale devono fare il Training per esaminatori e superarlo con successo.


Danzarececchetti.org