Montoro International Dance Day

 

Montoro International Dance Day 19/04/2017

Fabrizio Esposito, già solista del Teatro di San Carlo di Napoli ed oggi coreografo e direttore artistico della compagnia di danza contemporanea @-Motion, ha giocato d'anticipo di una settimana sulle celebrazioni della Giornata Mondiale della Danza indetta dall'UNESCO per il 29 aprile di ogni anno.

E come sempre il direttore artistico del MIDD - "Montoro International Dance Day" ha scelto un'offerta formativa eterogenea e rispondente alle istanze sempre più competitive dei giovani talenti. Troppo spesso i ragazzi e le ragazze della danza vengono infatti assecondati con superficialità ed approssimazione per cui, a maggior ragione, Fabrizio Esposito ha voluto alzare l'asticella della qualità coreutica a tutto tondo.

A cominciare dai grandi nomi del passato di Carla Fracci e Beppe Menegatti, per poi passare al presente istituzionale di Stephane Fournial, direttore della Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo di Napoli, fino a rivolgersi con fiducia al futuro attraverso le performances delle giovani compagini con "Human Bodies" a cura di Emma Cianchi, con una suite tratta da "Karmaen" della @-Motion di Fabrizio Esposito, un'altra suite stavolta tratta da "Mani-ere" di Luca Calzolaro della Gèranos Orchestra Dance Company, diretta da Stefania Ciancio e lo stesso Luca Calzolaro, e con la partecipazione straordinaria dell'Able to Dance diretta da Maria Teresa Ingino, con il titolo "Sinossi Apnea", peraltro vincitori del XVI Festival della Abilità Differenti.

Senza dimenticare la passerella no-stop delle video-proiezioni dei migliori titoli del "Coreografo Elettronico", festival della video-danza diretto da Laura Valente, attraverso la mano sapiente della coreografa contemporanea Emma Cianchi. E poi tante ore di sala lungo la giornata con i maestri Stephane Fournial, Ilaria Di Iorio, Jocelyne Milochau, Francesco Saracino e Marco Calogero chiamati a sondare il terreno tecnico ed artistico del futuro delle centinaia di giovani e giovanissimi.

Sabato 22 aprile Montoro diverrà dunque la capitale del Mezzogiorno della danza, con la cittadina sospesa tra le province di Avellino e Salerno per un evento nell'evento che lo stesso Fabrizio Esposito ha voluto raccontarci così: quest'anno abbiamo pensato di arricchire di contenuti una giornata speciale ed allestire uno spettacolo nello spettacolo. Basti pensare all'incontro con Carla Fracci che risponderà a tutte le domande dei tanti ragazzi già prenotati al dibattito su e con l'icona della nostra danza. E poi mi piace pensare i nostri tanti ragazzi a confrontarsi con i professionisti ospiti sul tema "Danza e Formazione: i nuovi sbocchi della produzione”. Qui avranno l'opportunità di tenere testa a Beppe Menegatti, Emma Cianchi, Stephane Fournial, Carla Fracci, Antonella Iannone e Laura Valente sul caldissimo tema del loro futuro, al momento gestito anche indirettamente dagli illustri ospiti di questa giornata e da altri colleghi già presenti a Montoro nelle edizioni precedenti.

Qui il nostro pubblico è davvero abituato a confrontarsi con personaggi influenti della danza, sia in sala che alle tavole rotonde, con finanche la pubblicazione di documenti utili alla nostra compagnia @-Motion. Proprio come alle audizioni di questo "Montoro International Dance Day" per la composizione del nuovo gruppo di lavoro da impegnare nel Progetto Formazione "Revolving Karma" di questa prossima estate. In quest'occasione Laura Valente e Beppe Menegatti mi accompagneranno nella scelta del migliore ensemble possibile per le prossime avventure, con i favorevoli auspici di una giornata che sarà senz'altro mondiale e per queste ragioni ripresa in diretta streaming da "Arte & Cultura" diretta da Enzo Conte per www.mondoweb.tv.

L'avrebbe mai immaginato Jean-Georges Noverre il giro del mondo della danza in diretta planetaria? Questa è la nostra riforma sottoscritta da Carla Fracci, un'icona e soprattutto un'amica di lungo corso. Una giornata che si insinua nel solco della carriera stessa del direttore artistico Fabrizio Esposito: dal palcoscenico alle sale e fino al dietro le quinte, una vita passata con la pece e tra gli specchi, proprio quella che vorrebbero vivere i giovani partecipanti alle audizioni dell'estivo progetto formativo "Revolving Karma" promosso dalla @-Motion. Un motivo in più per viversi una giornata mondiale di danza e balletto!



Articolo a cura di Massimiliano Craus