Le Papillon

Le Papillon E' un balletto in due atti e quattro scene con musica di Jacques Offenbach, libretto di Henry Vernoy de Saint-Georges, coreografia di Maria Taglioni, scene di Martin, Desplechin, Nolau, Rubé, Cambon, Thierry; costumi di Albert.

Prima rappresentazione: Parigi, Opéra, 26 novembre 1860 con Emma Livry e Louis Merante.

Il balletto, interpretato dalla giovanissima Emma Livry (1842/1863), la cui brillante carriera fu troncata quando morì in seguito alle fiamme che avvolsero il suo tutù durante una prova del balletto La muta di Portici, fu composto appositamente dalla Taglioni per la sua allieva prediletta, che considerava la sua erede per le sue caratteristiche di leggerezza e spiritualità, e narra le vicissitudini di una fanciulla trasformata in farfalla da una fata cattiva.

Un’altra versione del balletto è stata coreografata da Robald Hynd per lo Houston Ballet nel 1979. Nel 1974 la musica del balletto di Offenbach è stata utilizzata per il balletto Utopia su coreografia di Elsa Marianne von Rosen rappresentato a Gotheborg.


Articoli forniti da Lillial