Flore et Zephire

Flore et Zephire Balletto in un atto, musica di Cesare Bossi, libretto e coreografia di Charles Louis Didelot, scenografia di Liparotti.

Prima rappresentazione: Londra, King’s Theatre, 7 luglio 1796 con interpreti M.me Hilligsberg e Rose Didelot.

Il balletto narra la storia di Zefiro innamorato di Flore ma avendo egli un carattere leggero viene punito per la sua incostanza finchè non è costretto a giurare eterna fedeltà.

Questo balletto segnò nel 1830 il debutto di Maria Taglioni a Londra. Leonide Massine ne ha coreografata nel 1925 a Monte Carlo una versione differente su musica di Vladimir Dukelsky (libretto di Boris Kochno) per la Compagnia dei Ballets Russes de Diaghilev e con interpreti Alicia Nikitina, Serge Lifar, Anton Dolin.