Eoline


Balletto in sei quadri; musica di Cesare Pugni; libretto e coreografia di Jules Perrot.

Prima rappresentazione: Londra, Her Majesty’s Theatre, 8 marzo 1845 con interpreti Lucile Grahn, Jules Perrot.

Tratto dal racconto Libussa di Musaus, il balletto narra di Rubezahl, lo gnomo della foresta di Riesengebirge, dove la ninfa Eoline deve morire il giorno del suo matrimonio in quando lo gnomo appicca il fuoco alla quercia dove ella vive.


Articoli forniti da Lillial