Baisier de la Fee


Baisier de la Fee Balletto in un atto e quattro scene ; libretto e musica di Igor Stravinsky; coreografia di Bronislava Nijinska; scenografia di Alexandre Benois.

Prima rappresentazione, diretta da Igor Stravinsky: Parigi, Opéra, 27 novembre 1928 ad opera della Compagnia di balletto Ida Rubinstein con interpreti: Ida Rubinstein, Ludmilla Franzevna Schollar, Anatole Vilzak.

Trama: La storia è ispirata a La fanciulla di ghiaccio di Hans C. Andersen e narra di un ragazzo che, da bambino, viene segnato dal bacio di una fata. Nel giorno più felice della sua vita, il giorno del suo matrimonio, la fata torna dal giovane per condurlo per sempre via con sè con lo scopo di preservare intatta questa gioia.

Altre versioni del balletto sono state coreografate da Sir Frederick Ashton (Sadler’s Wells Ballet 1935), George Balanchine (American Ballet Theatre 1935), Sir Kenneth McMillan (Royal Ballet 1960), Ronald Hynd (Balletto Nazionale Olandese 1968), John Neumeier (con l’aggiunta di brani di Tchaikovsky, Francoforte 1972; American Ballet Theatre 1974).


Articoli forniti da Lillial