Gudrun Bojesen

Gudrun Bojesen Biografia: Nata a Copenhagen, ha studiato presso la Scuola del Teatro Reale Danese dal 1984 al 1994. Nel 200 diventa Solista e nel 2001 Prima Ballerina del Teatro Reale Danese.

I suoi ruoli principali nei balletti sono: Odette / Odile in Il lago dei cigni, la Principessa Aurora in La bella addormenta nel bosco, La Fata degli zuccheri in Lo Schiaccianoci, Tatiana in Eugenio Oneghin, Primo movimento in Symphony in C, Tarantella e Serenade di George Balanchine, Etudes di Harald Lander, Eleonora in Kermesse a Brùges, Hilda in A Folktale, Elise in Conservatoire, La Sylphide; inoltre i passi a due Infiorata a Genzano, e Guglielmo Tell di August Bournonville. Ed ancora Stepping stones e Return to a strage land di Kylian.



Tra i numerosi riconoscimenti: Premio Adeline Genee nel 1993, Birger Bartholin nel 1996, Svend Aage Larsen nel 1998, Albert Gubiere nel 2000, ed il Premio “Leonide Massine” per l’arte della danza a Positano nel 2001.

Nel 1999 ha partecipato al Festival di Genzano e nel 2001 al Gala di Spoleto e di Positano.

Nel giugno 2002 è stata ospite del Teatro dell’Opera di Roma, dove, al Teatro Brancaccio, nella Serata Romantica ha danzato il ruolo della Grahn nel Passo a quattro e il passo a due tratto da Kermesse a Brùges, e sempre al fianco di Thomas Lund si è alternata con i danzatori interni durante le recite del balletto La Sylphide.


Sipario.it
Foto Henrik Stenberg