Beatrice Knop

Beatrice Knop Biografia: Beatrice Knop è nata a Berlino (Germania).

Nel 1991 entra a far parte del Balletto della Staatsoper Unter den Linden (dal 2004 noto come Staatsballett di Berlino), diventando una ballerina solista nel 1993.

Nella stagione 1995/96 ha lavorato per un anno come ballerina solista nel Balletto di Aalto di Essen.

È tornata di nuovo a Berlino nel 1996 dove raggiunge la Compagnia del Staatsoper Unter den Linden. Nel 1998 è stata promossa a prima ballerina dopo il suo debutto come Odette / Odile nel Lago dei cigni.



Oggi il suo repertorio comprende una vasta gamma di ruoli principali nei balletti classici più famosi, tra cui John Cranko "Onegin" (Tatjana), Rudolf Nureyev "Bella Addormentata" (Principessa Aurora), e "Raymonda"(Clémence). Patrice Bart "Il Lago dei Cigni" (Odette - Odile, Queen), "Giselle" (Giselle, Myrtha), "Lo Schiaccianoci" (Duchessa, per la sua creazione), "Don Chisciotte" (Mercedes), e "Verdiana "(L'estate). Vladimir Malakhov, "La Bayadere" (Hamsatti, Nikia), "Cenerentola" (Fata Buona), e "Bella Addormentata" (Fata dei Lillà), Frederick Ashton "Sylvia" (Titelrolle), di Kenneth MacMillan "Manon" (Mistress Lescaut's), George Balanchine "Apollon Musagète" (Tersicore), "Imperial Ballet", "Serenade", "Sinfonia in C" (parti solista nel primo, secondo, quarto movimento), "Concerto per violino" (Aria I), e "Il figliol prodigo "(Sirene). Pierre Lacotte" Le Lac des fees "(Katharina), Mikhail Fokin "Le Spectre de la rose" (la ragazza), "Les Sylphides", "Sheherazade", e "La morte del cigno".

Nel corso degli anni ha lavorato con un sacco di artisti famosi e importanti coreografi. Rudololf Nureyev, Maurice Béjart, Roland Petit, Nacho Duato, Piere Lacotte, Patrice Bart, Anjelin Prelocaj, Coleen e Paticia Neary, Monica Parker, Uwe Scholz e Vladimir Malakhov, solo per citarne alcuni di loro.

Beatrice Knop ha avuto un grande successo a Berlino, condividendo il palco con partner come Vladimir Malakhov, Roberto Bolle, Thomas EDUR, Oliver Matz, Ronald Savkovic, Artem Shpilevky e Dimitri Semionov.